Blog

IL SONNO, ALCUNE CURIOSITÀ

riposoPare che la maggior parte degli atleti tenda a riposare un numero di ore in più, rispetto a chi non pratica nessuno sport. Sostengono che il miglior modo di allenarsi prevede attenzioni particolari al mangiare sano, ma anche al dormire in maniera adeguata.

Quante ore di sonno al giorno sono necessarie?

Le necessità di riposo cambiano da persona a persona e in buona parte dipendono dallo stile di vita condotto. La maggior parte della gente pensa che gli adulti dovrebbero dormire 8 ore per riposare correttamente, ma studi recenti tendono a demistificare questa convinzione comune, facendo emergere anche alcuni altri aspetti di una certa importanza.

Dopo aver studiato per sei anni il riposo notturno di oltre un milione di persone, i risultati suggeriscono che le persone che dormono 7 ore per notte hanno un tasso di mortalità più basso di quelle che dormono meno di sei ore o otto ore o più.

Cosa dobbiamo fare?

Un approccio prudente è quello di considerare le caratteristiche individuali di ogni singolo, perché ogni persona ha bisogno di riposare per una quantità di ore a seconda dello stile di vita e anche dell’età. I bambini dormono la maggior parte della giornata, perché hanno bisogno di crescere in fretta, anche le donne in stato in stato di gravidanza tendono a dormire più ore, per sostenere la crescita del bambino.

Se sei una persona sportiva e sei abituato ad allenarti per almeno un’ora ogni giorno, è necessario aggiungere da 15 a 30 minuti in più di sonno. Alcuni atleti professionisti ammettono di restare tra le braccia di Morfeo almeno 12 ore al giorno, per assimilare meglio gli allenamenti doppi quotidiani.


Dovremmo andare a letto a stomaco vuoto?

La fame è il migliore stimolante naturale e vi terrà sveglio la notte, così si dovrebbe evitare di andare a letto senza cena o con senso di fame. Se si ha fame, si può fare uno spuntino sano prima di andare a letto, una manciata di noci, una cioccolata calda, uno yogurt o un rilassante tè con biscotti.


Qual è il pasto perfetto per dormire?

Gli esperti raccomandano di cenare almeno 90 minuti prima di coricarsi. Il miglior pasto dovrebbe essere ad alto contenuto di carboidrati, meno ricco di proteine e di grassi saturi, evitando anche bibite frizzanti che rallentano la digestione e non favoriscono quindi il sonno. Per favorire il rilassamento e aiutare a dormire i cibi più adatti sono:

  • Pasta con formaggio grattugiato
  • Frittata con formaggio e insalata di lattuga
  • Insalata con mais, lattuga
  • pollo con cipolle e mandorle
  • Il riso integrale con gamberetti
  • frutta e yogurt per dessert

Ed il famoso pisolino pomeridiano?

Tutti gli studi suggeriscono che un breve pisolino di 10 – 20 minuti dopo aver mangiato contribuisce a migliorare le prestazioni. Se vi è dunque possibile fate pure un breve riposo, vedrete che non solo aumenta il vostro rendimento intellettuale al lavoro, ma vi sentirete anche meglio a livello fisico.


Perché si dorme meglio dopo aver preso il sole?

In estate le giornate si allungano ed è più facile svegliarsi riposati nonostante aver dormito solo un paio d’ore. La spiegazione è dovuta all’effetto dei raggi UV, che sollecitando il rilascio di melatonina, regolano i cicli di sonno. I livelli di melatonina nel sangue sono più alti durante la notte quando non c’è luce. Quando c’è la luce, la melatonina diminuisce e ci sentiamo più svegli e attivi.

CONFIGURA IL TUO MATERASSO

configuratore